Quantcast
Cronaca

Idv morosa, il giudice convalida lo sfratto dalla sede di via XX Settembre

palazzo di giustizia tribunale genova

Genova. L’Italia dei Valori Regione Liguria dovrà lasciare l’immobile affittato a uso ufficio nella centrale via XX Settembre, a Genova. Il giudice civile oggi ha convalidato lo sfratto per morosità fissando la data dell’8 maggio per il rilascio dell’immobile. L’atto di intimazione di sfratto era stato notificato nel febbraio scorso all’ex capogruppo Giovanni Paladini, ora in Diritti e Libertà. A presentarlo era stato il proprietario dell’alloggio tramite i suoi legali, avvocati Riccardo Bertuccio e Flavia Zuffi.

All’udienza di oggi era presente l’avvocato Stefania Colonello che rappresenta Paladini il quale si e’ costituito in giudizio dichiarando la propria estraneità ai debiti che si sono prodotti non facendo più parte di Italia dei Valori.

“Ora – ha spiegato l’avvocato Bertuccio – bisogna iniziare la procedura d’esecuzione per ottenere il rilascio dell’ appartamento e ci riserviamo di recuperare sia i canoni di locazione sia le spese d’amministrazione non pagati che, attualmente, ammontano a circa 13.500 euro”.

L’immobile era stato concesso in locazione nel settembre 2010 con un canone annuo di circa 20.000 euro.

Più informazioni