Quantcast
Politica

Grillo bacchetta i giornalisti: “Finché non cambiano modo, per me non esistono”

beppe grillo

Roma. L’assedio di cameraman e fotografi all’hotel Universo di Roma alla prima assemblea dei parlamentari del M5S due settimane fa; la fuga in automobile per le strade di Roma al termine delle consultazioni con il presidente Giorgio Napolitano. Il difficile rapporto tra Beppe Grillo e i giornalisti registra un nuovo momento di tensione.

Il leader ‘a cinque stelle’ dribbla le domande dei cronisti o, al massimo, oppone il silenzio. Una spiegazione la fornisce ad una troupe di Ballaro’ lungo la strada di ritorno per Genova. “L’Italia si puo’ salvare?”, gli domanda Alessandro Poggi. “Ciao, grazie” e’ la prima risposta di Grillo che poi spiega il suo atteggiamento: “Finche’ i giornalisti non cambiano atteggiamento verso di me, per me non esistono” dice prima di
andarsene.

Più informazioni