Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fondi Ue: alle Liguria 8,2 milioni per infrastrutture, porti e servizi

Genova. Infrastrutture, porti, viabilità, ambiente, turismo, beni culturali, agroalimentare, servizi: per questi settori la Liguria riceve 8,2 milioni di fondi del programma europeo Italia-Francia-Marittimo 2013 di cui fanno parte anche Corsica, Sardegna e Toscana.

Di questi, oltre 3 milioni sono destinati a co-finanziare progetti realizzati dalla Regione, gli altri andranno a sostenere finanziariamente quelli di Comuni, Province, istituti, porti.

“Questo risultato conferma che, per quante incognite ci siano, i fondi europei rappresentano ancora una certezza per tanti diversi asset territoriali, dobbiamo sfruttarli sempre di più” hanno spiegato il presidente della Regione Claudio Burlando e l’assessore al Turismo Angelo Berlangieri, coordinatore del programma per la giunta, che ha fortemente sostenuto l’iniziativa.

I progetti della Regione Liguria finanziati dal programma Ue sono Terragir 2, dedicato ai servizi di cooperazione tra piccole imprese per la valorizzazione e la commercializzazone dei prodotti agroalimentari di qualità (858 mila 200 euro), Innolabs + (810 mila) e
Innolabs++ (695 mila) per lo sviluppo socio economico dei territori, fra cui il progetto “Cerchio del Caucaso Fontanabuona” con i 130 chilometri di sentieri da Levanto a Sestri Levante, una piattaforma web per i siti archeologici di Sanremo, Bussana, Taggia, Riva Ligure, il molo di Vernazza, Cinque Terre, l’avvio del car-sharing Parco Cinque Terre, Levanto e La Spezia.

Gli altri progetti della Regione Liguria finanziati dal fondo
per la cooperazione transfrontaliera Marittimo sono Proterina 2
per la prevenzione dei rischi idrogeologici e incendi boschivi
(436 mila 150) e Resmarine, per gli interventi contro l’erosione
costiera. Il budget della Regione Liguria e’ di 274 mila euro e
di 325 mila per Arpal.