Quantcast
Economia

Fondazione Carige, bilancio 2012: avanzo di 67,2 milioni di euro

fondazione carige giovani

Genova. Il progetto di bilancio 2012 di Fondazione Carige, approvato oggi dal Cda, registra un avanzo di 67,2 milioni di euro (66,6 nel 20ll) e un attivo di 1,45 miliardi, mentre i fondi per le attivita’ istituzionali sono saliti del 91,5% a 207 milioni. Lo ha reso noto oggi la stessa Fondazione, precisando che il Cda, presieduto da Flavio Repetto, lo ha approvato all’unanimita’.

I proventi sono ammontati a 77,5 milioni (76,8 nel 20ll), di cui 71,2 derivanti dai dividendi di Banca Carige, di cui la Fondazione possiede attualmente il 47,l% del capitale “considerandola attore strategico per la Liguria”.

Gli oneri complessivi si sono mantenuti sui 9,1 milioni (4,1 di oneri finanziari, 3,4 di spese di funzionamento, 1,6 di un accantonamento straordinario al fondo rischi). Il costo degli organi statutari e’ stato ridotto del 9,5% a 1,3 milioni e quello del personale dell’1,3% a 818.000 euro.

La Fondazione – precisa la nota – ha potuto accantonare 13,4 milioni alla riserva obbligatoria, l0,l alla riserva per l’integrita’ del patrimonio (oltre un miliardo di euro a fine dicembre 20ll), 1,8 milioni al fondo per il volontariato e 29,8 a fondi per gli interventi istituzionali.

Per le attivita’ statutarie, al 31 dicembre 20l2 la Fondazione ha fondi pari a 206,9 milioni (108 nel 20ll), di cui 114,6 costituiscono il fondo di stabilizzazione delle erogazioni. I fondi rischi ammontano a 15,6 milioni. Il totale dell’attivo ammonta a 1,450 miliardi (1,444). I debiti sono scesi del 2l,l% (187,6 milioni). Rappresentano il l2,9% dell’ attivo.

Nel 2012, Fondazione Carige ha deliberato stanziamenti a fini sociali e per lo sviluppo economico locale per 16,8 milioni (18,5 nel 20ll). Dal 2007 al 2012 la Fondazione ha investito nella Banca 690 milioni, “all’unanimita’ e con piena convinzione dei suoi organi deliberanti – precisa la nota -. La Fondazione conferma, da un lato, il suo ruolo di azionista di riferimento della Banca Carige che e’ fondamentale ai fini della promozione e sviluppo dell’economia locale e, dall’altro, l’importanza di salvaguardane l’indipendenza, il radicamento territoriale e le condizioni per 1o sviluppo a favore soprattutto dei giovani”.