Quantcast
Economia

Fincantieri, il ministro Passera firma il decreto porti: arrivano 20 milioni per il ribaltamento a mare

Blocco Fincantieri 29 giugno

Genova. Il ministro dell’economia Corrado Passera ha firmato il decreto che sblocca 80 milioni a favore di alcune Autorità Portuali italiane e fra queste quella di Genova.

A Genova andranno 20 milioni per il ribaltamento a mare di Sestri Ponente, opera tanto attesa e che può ridare un vero slancio all’era industriale.

Gli altri finanziamenti andranno a Vado Ligure (25 milioni per la piattaforma multipurpose), a Civitavecchia (33 milioni per il porto commerciale di Gaeta), a Gioia Tauro (3,3 milioni) e a Cagliari (circa 1 milione). L’emanazione del provvedimento di riparto, spiega il dicastero, “è giunta dopo una complessa istruttoria coordinata dal vice ministro Mario Ciaccia, che ha coinvolto anche il Cipe e le regioni interessate”.

“Con l’assegnazione delle risorse per le infrastrutture portuali premiamo le Autorità Portuali maggiormente impegnate in termini di capacità di spesa, consentendo loro di continuare a effettuare investimenti per il potenziamento delle infrastrutture e della competitività dei nostri porti” ha affermato il ministro Passera.

“La rete portuale italiana – ha concluso il ministro – costituisce uno snodo centrale per la logistica e per la gestione dei traffici del Mediterraneo. Bisogna continuare a investire su questo fronte per rimanere competitivi rispetto agli altri grandi porti del Nord Europa, dell’Africa del Nord e del Medio Oriente”.