Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crisi e giovani, convegno Cgil: “Per questa generazione prospettiva di vita e lavoro peggiore rispetto alle precedenti”

Genova. “La mancanza di lavoro e le disuguaglianze in Italia stanno assumendo la forma di una frattura generazionale”. Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Doria questa mattina a Genova alla presentazione del ‘Piano del lavoro Cgil’ a cui ha partecipato anche il segretario Susanna Camusso.

“C’e’ una frattura tra la mia generazione – ha sottolineato – e chi ha meno di trent’anni, proiettato in un mondo molto
diverso da quello che abbiamo conosciuto. C’e’ il rischio che i giovani ci vedano come un mondo che non li accoglie, che li respinge. Abbiamo la necessita’ di cancellare le ideologie dominanti degli ultimi decenni che attribuivano al mercato delle virtu’ salvifiche che i fatti hanno dimostrato false”.

Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ha aggiunto: ”Se continua l’emigrazione dei giovani italiani piu’
preparati siamo finiti. E’ inaccettabile formare i giovani nelle universita’ italiane per farli lavorare all’estero”. Sul tema del lavoro e’ intervenuto anche il segretario generale della Camera del lavoro di Genova, Ivano Bosco:
“L’occupazione in questi anni e’ diminuita, peggiorata per qualita’, precarieta’, retribuzione, raggiungendo livelli
sconosciuti da anni, facendo precipitare una generazione in una prospettiva di qualita’ della vita e del lavoro peggiore rispetto alle generazioni precedenti”.