Quantcast
Cronaca

Amt, lo sciopero coglie di sorpresa istituzioni e azienda: “L’unico nostro obiettivo è la salvezza”

Genova. Le istituzioni liguri non si aspettavano la nuova proclamazione dello sciopero di Amt (fissato per il 23 aprile), né tanto meno che la notizia fosse subito comunicata ai giornali. Stamattina, infatti, si è parlato anche di questo durante la riunione con il Cal sulla legge regionale sul Tpl.

Per il presidente di Amt, Luigi Ravera, la proclamazione dello sciopero è stato quasi un fulmine a ciel sereno. “La proclamazione dello sciopero è stata una sorpresa perché è arrivata a seguito di un appuntamento interlocutorio sulla trattativa che si sta conducendo in azienda – ha dichiarato Luigi Ravera, presidente di Amt – Spero che sia una modalità come le altre per arrivare alla conclusione di una trattativa che continuiamo a ritenere necessaria per la salvezza di Amt. Non abbiamo nessun altro obiettivo oltre a questo”.

La stessa cosa vale per l’assessore comunale ai Trasporti, Anna Maria Dagnino. “Noi stiamo lavorando tutti per la salvezza dell’azienda e l’impegno economico del Comune è notevole”, ha dichiarato parlando di Amt.