Quantcast
Politica

Turismo, Sonia Viale: “In Liguria deducibilità Imu per alberghi e Iva agevolata per attività turistico-ricettive”

Liguria.Sonia Viale, Segretario Nazionale della Lega Nord Liguria e candidata capolista alla Camera dei Deputati per la Lega Nord in Liguria, ha partecipato questa mattina al convegno “Il Turismo balneare e le sue imprese nella prossima legislatura”, organizzato dall’associazione balneari, svoltosi all’Hotel El Chico di Varazze. “Come evidenziato nei dieci punti della Lega Nord per la Liguria, noi riteniamo che il turismo sia la prima industria ligure”, commenta l’on. Sonia Viale, “una risorsa irrinunciabile per la nostra regione, ‘il nostro petrolio’ come definito nel programma elettorale, e il turismo balneare, in particolare, è decisivo”.

“La Lega Nord è sempre stata attenta ai problemi alle nostre aziende, creati dall’entrata in vigore della direttiva Bolkestein varata al tempo in cui Prodi era presidente della commissione europea”, nota ancora. “Il turismo, a cominciare da quello balneare, deve essere uno dei volani principali della nostra economia, e le nostre proposte sono volte al rilancio del settore, trascurato e martoriato dalle scelte fiscali di Monti. Nel programma elettorale, al punto 10, è scritto in modo chiaro e preciso cosa vogliamo fare subito: valorizzare e stabilizzare le concessioni balneari, al fine di poter garantire un rilancio dell’economia, abbassare l’IVA nel settore turistico, in linea con la normativa comunitaria, unitamente allo sviluppo della destagionalizzazione, così da poter contare su flussi turistici in ogni mese dell’anno, e favorire una strategia strutturata Stato-regioni per poter promuovere le nostre eccellenze all’estero”.

“Per la nostra regione, inoltre, la Lega Nord propone la deducibilità dell’IMU per gli alberghi e un’IVA agevolata per tutte le attività turistico-ricettive: la Liguria, inserita nella macro regione del Nord, deve tornare a essere un punto di riferimento per il turismo a livello nazionale e internazionale”, conclude l’on. Sonia Viale.