Quantcast

Turismo: il console russo Boykov a cena di gala con imprenditori del ponente

Alassio. La città di Alassio scalda i motori per il Mitt di Mosca e per attrarre nuovi turisti nel segmento di maggiore crescita, quello dell’Est. Il console generale della Federazione Russa a Genova, Evgeny M. Boykov, è stato l’ospite d’onore di una cena di gala all’hotel Savoia di Alassio, organizzata dagli imprenditori turistici della riviera di ponente in previsione del workshop di Mosca del prossimo marzo 2013.

A ricevere il diplomatico, accompagnato dalla moglie, sono stati l’assessore regionale al turismo Angelo Berlangieri; il direttore del l’agenzia regionale “in Liguria” Enisio Franzosi; il giornalista e coordinatore del progetto TurizmItalia Felix Lammardo; il presidente di Confcommercio, Vincenzo Bertino; il presidente dell’aeroporto di Villanova d’Albenga, Maurizio Maricone; il sindaco di Laigueglia, Franco Maglione e il sindaco di Ranzo, Agnese Vinai.

L’evento, organizzato da Egidio Mantellassi, Claudio Betty, Giancarlo Formichella, Sara Baiardo, Nuccia Cosso, Paolo Buscaglia e Franco Laureri ha permesso agli operatori, di costa ed entroterra, di presentare tutte le iniziative promozionale che saranno proposte all’interno del workshop e presso il ristorante “Bontempi” a Mosca. Infatti, durante la fiera del turismo russo e le settimane successive, grazie alla collaborazione con lo chef stellato, Valentino Bontempi, presso il suo ristorante, sarà possibile degustare i menù tipici della Liguria.

Il Frantoio Armato di Alassio e i vini delle cantine “A Maccia”, Alessandri Massimo, Bio Vio, Deperi e Sartori di Torre Pernice saranno protagonisti, all’interno della fiera, con degustazioni e laboratori del gusto a cura di uno chef russo. La presenza del console Evgeny M. Boykov è stata l’occasione per consolidare la collaborazione tra gli imprenditori e il consolato generale a Genova ed al contempo gettare le basi per iniziative comuni per la promozione di scambi culturali fra la città del Muretto e la Federazione Russa attraverso il portale TurizmItalia.ru.

Più informazioni