Quantcast
Cronaca

Tragedia dei Ricchi e Poveri, l’autopsia svelerà le cause della morte di Alessio: risultati entro 48 ore

Nervi. Il dolore dei Ricchi e Poveri per la morte del giovane Alessio, figlio di Franco Gatti, sta coinvolgendo tutta l’Italia e solo l’autospia potrà svelare definitivamente le cause di questa scomparsa prematura.

L’amara scoperta risale a mercoledì, quando il 22enne è stato trovata nella sua casa di Nervi privo di vita. Da lì si sono succedute ipotesi di vario tipo ed è scattata la disperazione dei suoi cari e di tutto il pubblico, che sta vivendo la tragedia accanto ad un padre distrutto dal dolore.

Intanto la Procura, che in un primo momento aveva aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti ha deciso di cambiare in “morte come conseguenza di altro reato”. Subito si era parlato di una possibile overdose di cocaina, visto che su un tavolino dell’abitazione era stata rinvenuta polverina grigio marrone, ora sotto analisi da un medico legale dell’Università di Pavia.

Ma solo l’autopsia potrà davvero svelare questo mistero. I risultati sono attesi nelle prossime 48 ore.

leggi anche
  • Che sarà
    Musica, Franco Gatti lascia i Ricchi e Poveri