Quantcast
Cronaca

Spese pazze in Regione, ennesima smentita di Maruska Piredda: “Mai accusato ex colleghi”

Regione. Non smette di far discutere lo scandalo delle “spese pazze” in Regione. Ancora una volta a tornare sull’argomento è Maruska Piredda, capogruppo di Italia dei Valori in Regione Liguria, uno dei volti tirato in ballo più spesso nella vicenda, che ha voluto precisare l’infondatezza di alcune frasi a lei attribuite: “Smentisco le dichiarazioni che mi sono attribuite questa mattina su alcuni organi di stampa, inerenti a presunte accuse da parte mia a ex colleghi e al tesoriere”.

“Sempre nel pieno rispetto della secretazione degli atti al vaglio degli inquirenti, non ho mai dichiarato che sia stato nascosto del denaro. Così come riferito dal mio legale, non ho accusato nessuno, ma rendicontato nei dettagli le mie spese, relative al periodo preso in esame dagli inquirenti, ribadendo di non aver mai effettuato spese altre rispetto a quelle previste dal mandato istituzionale e dalla specifica legge regionale” conclude Piredda.