Quantcast
Cronaca

Spese pazze in Regione e verifica dei rendiconti, il leit motiv è solo uno: “Siamo tranquilli e sereni”

Regione. Seppure qualcuno considera prematura la verifica dei rendiconti dei gruppi consiliari, il leit motiv che regna in Regione è soltanto uno: “Sono tranquillo e sereno”.

“Mi sembra prematuro correre subito alla verifica dei rendiconti, considerato il fatto che l’ufficio di presidenza non ha comunicato a tutti i capigruppo che domani ci sarebbe stata questa visione – spiega Marylin Fusco, ex vicepresidente della Regione e capogruppo Idv e ora entrata in Diritti e Libertà – Sono favorevole al controllo esterno, ma se fosse avvenuto in piena tranquillità. Alla luce del fatto, invece, che ci sono delle indagini in corso, sarebbe stato più saggio attendere l’esito di queste per poi decidere cosa fare”.

La Fusco, come tutti gli altri, si dichiara serena. “Io sono molto tranquilla e serena, ho presentato il rendiconto entro il 31 gennaio, con fatica perché all’interno della Regione non c’era una sola persona dedicata a dare informazioni su come impostare questi documenti, visto che era la mia prima volta come gruppo Diritti e Libertà – conclude – però ribadisco che avrei aspettato l’esito delle indagini, anche perché non sappiamo ancora cosa verrà contestato e imputato come peculato”.