Quantcast
Politica

Spese pazze, i conti della Lega Nord. Rixi: “Ora certificazione e codificazione di ogni voce”

Regione. Dopo il Pd anche la Lega Nord svela nel dettaglio le sue spese. Lo fa il capogruppo del Carroccio in Regione Edoardo Rixi. 223 mila euro circa le spese della Lega nel 2012: “La dotazione era di 235 mila euro quindi abbiamo prodotto un significativo risparmio, in particolare su trasporto e ristorazione tra le voci di spesa” afferma. Il Carroccio ha speso 10 mila euro per il proprio personale, 12 mila euro per consulenze, di carattere legale e fiscale.

“Non andiamo dietro al Pd, era giusto rendere pubblico il nostro rendiconto come stanno facendo altri”. Quanto alla nuova legge che dia chiarezza e trasparenza per le spese dei gruppi regionali: “Cambierà tutto in quanto ogni consigliere avrà a disposizione 7 mila euro, ma il punto è togliere tutti dall’imbarazzo e avere una certificazione e codificazione delle voci di spesa, eliminando le attuali anomalie, come ad esempio la cena sopra i cinque coperti considerata incontro politico e quella sotto no…E via dicendo. Sostengo la necessità di un ufficio che “timbri” le singole ricevute, risolvendo il problema dei ticket assegnati ai consiglieri per spese su pasti o ristorazione”.