Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, sfida contro la “jella” del San Paolo: Delio Rossi in tribuna ma porta bene

Genova. Per trovare l’ultimo successo blucerchiato al San Paolo bisogna andare indietro nel tempo fino alla stagione 97/98 quando la Sampdoria vinse 2-0. Proprio quel secondo gol risulta l’ultimo segnato in serie A sul campo di casa del Napoli, mentre l’ultima rete in assoluto e’ del 2002 in serie B. Ma se la statistica non è dalla sua, la Sampdoria può comunque contare sulle buone performance contro Juventus e Roma per sfatare la tradizione negativa nel campo napoletano. Inoltre, la cabala in questo caso viene in aiuto, Delio Rossi, che domani non sarà in panchina per via della squalifica, ha ricordato che le volte in cui è stato costretto alla tribuna per squalifica è sempre andata bene.

Il tecnico blucerchiato, che sarà sostituito dal vice Fedele Limone, dovrà fare a meno del solo Palombo infortunato. Recupera invece Eder, anche se il brasiliano dovrebbe partire dalla panchina. Al suo posto ci sarà Sansone, protagonista all’esordio con un gol e due assist e protagonista a Napoli quando ancora vestiva la maglia del Torino con un gol all’ultimo minuto.

Sarà una Sampdoria in formato 3-5-2 non molto diversa da quella che ha sconfitto i giallorossi. A guidare l’attacco l’argentino Icardi, che a breve dovrebbe ricevere anche la prima convocazione con la nazionale, capocannoniere della Sampdoria e vicinissimo durante il mercato di gennaio al passaggio proprio al Napoli.