Quantcast

Risparmio energetico, torna “M’illumino di meno”: domani luci spente anche a Genova

Genova. Il Comune di Genova aderisce a m’illumino di meno, la giornata di sensibilizzazione promossa da Caterpillar (trasmissione radiofonica RAI) sui temi del risparmio energetico prevista per domani, venerdì 15 febbraio. A partire dalle ore 18 i cittadini, le istituzioni pubbliche, gli enti locali sono invitati a spegnere le fonti di illuminazione e di consumo elettrico non indispensabili. Il Comune, con la collaborazione di Aster, risponde spegnendo i getti d’acqua della fontana di piazza De Ferrari, l’illuminazione artistica della statua equestre di Vittorio Emanuele II in piazza Corvetto e quella dei palazzi storici di via Garibaldi.

Inoltre, alle ore 9 di domani, le commissione consiliari Promozione della Città, Sviluppo Economico e Territorio si riuniranno in seduta congiunta per discutere di risparmio energetico e illustrare il piano sostenibile per l’energia. Il Comune di Genova, con l’adesione al Patto dei Sindaci, si è infatti impegnato nelle politiche di riduzione dei consumi energetici e di conversione alle fonti rinnovabili, attraverso l’applicazione del SEAP (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile), che prevede azioni mirate anzitutto alla riqualificazione del patrimonio pubblico (edifici, scuole, impianti sportivi). Parallelamente, sono allo studio misure per incentivare la riqualificazione energetica del comparto residenziale privato.

In quest’ottica, la Direzione Generale del Comune diffonderà negli uffici un manuale delle buone pratiche di risparmio energetico, per indicare ai dipendenti comunali i comportamenti adeguati ad evitare sprechi di energia elettrica. I lavoratori dovrebbero, per esempio, privilegiare l’uso della luce naturale quando le condizioni ambientali lo consentono, spegnere gli interruttori di corrente dei personal computer e delle stampanti al termine dell’uso, utilizzare in modo consapevole impianti di riscaldamento e condizionatori climatici. Sono solo alcuni dei suggerimenti pratici contenuti nel manuale che, se messi in atto, eviteranno lo spreco di risorse economiche e ambientali.