Quantcast
Politica

Pollice in su e bocca cucita. Beppe Grillo “festeggia” la vittoria incontrando imprenditore in difficoltà

beppe grillo al voto

Genova.  Nessun commento ai media, ma un messaggio tramite “La Cosa”, la radio e web tv del movimento.  Beppe Grillo non rilascia dichiarazioni ai giornalisti. All’indomani dello strepitoso successo del Movimento 5 Stelle, Grillo non parla, secondo la linea collaudata del silenzio con i giornalisti italiani. Lancia però un ringraziamento attraverso il canale del M5S su YouTube (il blog invece, dove è trascritto il commento rilasciato a fine scrutini, è spesso irraggiungibile, probabilmente per problemi di server causati dall’assalto del traffico utenti).

Un suo gesto, però, sembra significare molto di più rispetto a qualsiasi dichiarazione: lasciando la sua villa di Sant’Ilario a Genova in auto e con la moglie verso le 11, ha alzato il pollice, in un segno d’intesa.

Intesa con la piccola folla raccolta lì davanti, ma anche un probabile gesto di soddisfazione per i risultati delle urne. Intanto in zona è un viavai continuo di curiosi, giornalisti e sostenitori. Si sono presentate, tra l’altro, alcune persone che hanno detto di essere suoi elettori. Hanno citofonato in villa, ma non sono state fatte entrare.

L’assenza è però durata poco: rientrato dopo 10 minuti nella sua villa, Beppe Grillo ha avuto un breve colloquio con un imprenditore edile sotto sfratto: i due si sono incontrati nel giardino della residenza del leader del Movimento 5 Stelle.

“Mi ha rassicurato – ha detto l’imprenditore – e ha detto che si occuperà di questi problemi. Sono soddisfatto, era quello che mi aspettavo”.