Quantcast
Cronaca

Politiche 2013, -48 ore alle urne: come si vota a Genova, modalità e informazioni utili

Genova. Meno quarantotto ore al voto: le urne si apriranno domenica dalle ore 8 alle 22 e lunedì 25 febbraio dalle ore 7 alle 15. In attesa di vedere se sarà un “voto” caratterizzato dal gelo e non solo meteorologico ecco tutte le modalità di voto, così come riportato dal Comune di Genova, Innanzitutto è necessario presentarsi al proprio seggio con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento valido.

In caso di smarrimento, furto o di spazi esauriti nella tessera elettorale, l’elettore dovrà richiederne un’altra all’ufficio elettorale di corso Torino 11 o agli uffici di delegazione anagrafici sul territorio, che osserveranno orario prolungato nella settimana antecedente le elezioni e nei giorni 24 e 25  febbraio, per tutta la durata delle votazioni.

Uffici elettorali: fino a oggi, saranno aperti dalle 8,10 alle 17, domani sabato 23 febbraio dalle 8,10 alle 12 (escluso l’ufficio di Struppa), e nei giorni delle elezioni (domenica e lunedì), negli orari d’apertura dei seggi.

Gli elettori con problemi di deambulazione possono esprimere il voto in una qualsiasi  sezione delle 126  prive di barriere architettoniche, appositamente allestite sul territorio. E’ inoltre attivo un servizio di prenotazione telefonica per il trasporto da casa al seggio.

Per ottenere le informazioni sulle sedi di seggio si può telefonare ai numeri 010 5576850/6896 o 010 5741433; inoltre, è possibile prenotare il trasporto al seggio con mezzi idonei chiamando i numeri 010 5741401 o 010 5741402 sabato 23 febbraio dalle 8 alle 18, domenica 24 febbraio dalle 8 alle 20 e lunedì 25 febbraio dalle 7 alle 12.

E’ previsto anche un servizio di trasporto gratuito con navetta, per agevolare il raggiungimento dei plessi di: via Ginestrato 11 (scuola Fontanarossa), corso Martinetti 77 G (Scuola Taviani)
con orari, domenica dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19 e lunedì dalle 8 alle 13.

Il Comune informa che i seguenti seggi elettorali sono stati spostati rispetto alla sede storica:
433 Salita Sup. Noce 78 spostato in Piazza Remondini 2
173 Via Camillo Sbarbaro 35 spostato in via Maritano 102
174 Via Camillo Sbarbaro 35a spostato in via Maritano 102
172 Via alla Chiesa di Geminiano 250 spostato in via Alla Chiesa di Geminiano 259
591-592 Via Casabona 11 e 19 rossi spostato in via Casabona 3
491.492.Piazza Galileo Ferraris 4b spostato in Piazza Galileo Ferraris, 4
495.500 Piazza Galileo Ferraris 4b spostato in Piazza Galileo Ferraris, 4
501.514 Piazza Galileo Ferraris 4b spostato in Piazza Galileo Ferraris, 4
42,43,44,45,46 Via Pegli 39 spostato in Via Pegli 45

Entrando “nel vivo” delle urne, alcune indicazioni utili da ricordare: l”’elettore che non avrà compiuto 25 anni entro il 24 febbraio voterà solo per la Camera dei Deputati.
Sia per la Camera (scheda di colore rosa) che per il Senato (scheda di colore giallo) l’elettore voterà tracciando un segno o una croce sul simbolo prescelto senza invadere i simboli vicini, anche se appartenenti alla stessa coalizione. Non va espressa alcuna preferenza di candidato.
Le operazioni di spoglio inizieranno dalle ore 15 di lunedì 25 febbraio con il Senato  e continueranno con la Camera ininterrottamente.
I risultati comunicati da ciascuna sezione elettorale saranno visibili in tempo reale  in Internet sul sito del Comune di Genova.