Quantcast

Pazienti Diabetici, Della Bianca: “Perché all’attività di informazione non provvedono direttamente Asl e ospedali?”

Regione. Raffaella Della Bianca, consigliere regionale dei Riformisti Italiani, ha presentato un’interrogazione in merito al protocollo di intesa raggiunto qualche settimana fa con le associazioni dei pazienti diabetici e gli specialisti diabetologi, affinché sia riconosciuta la possibilità, a giudizio del medico specialista, di prescrivere ai pazienti, in deroga ai prodotti aggiudicati nella gara regionale, altri prodotti.

“Ho appreso dalla stampa cittadina – spiega Della Bianca -, che l’Assessore Montaldo ha dichiarato di voler assumere cinque o sei borsisti che daranno informazioni ai pazienti sui nuovi prodotti. Tenuto conto della delicatezza della questione e degli importanti riflessi economici delle scelte da effettuarsi, ho presentato un’interrogazione per conoscere il contenuto definitivo del protocollo, ma non solo, intendo sapere qual’è il differenziale di costo annuo per ogni paziente al quale vengono prescritti kit diversi rispetto ai prodotti aggiudicati nella gara regionale, e per quanti pazienti l’Assessore stima che ciò possa avvenire. La Giunta inoltre mi dica quando la Regione intende assumere i borsisti incaricati di dare informazioni, con quale procedura di selezione e a quale costo, e perché all’attività di informazione dei pazienti non provvedono direttamente le aa.ss.ll. e gli ospedali”.