Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parma-Genoa, vietato distrarsi. Ballardini: “Non abbiamo fatto ancora nulla”

Genova. Parma-Genoa, un’altra partita da affrontare con il coltello tra i denti. Davide Ballardini lo sa bene e nella conferenza stampa prepartita punta a tenere alta la tensione.

“Mi aspetto – ha detto – una buona partita, se valuto le sensazioni positive che la squadra fornisce ogni giorno. Andiamo a incontrare un Parma che, soprattutto in casa, è avversario davvero forte. Sta disputando un grandissimo campionato sfruttando le proprie peculiarità”.

E il Grifone non deve mai distrarsi, lo ha insegnato l’ultima partita casalinga. “Non abbiamo fatto ancora nulla, siamo solo all’inizio e dobbiamo continuare così. Contro la Lazio, il Genoa ha disputato un’ottima partita. L’errore è stato di abbassarsi troppo, nei primi venti, venticinque minuti della ripresa. Può succedere contro avversari in forcing, ma bisogna ripartire con il gioco, senza subire così”.

Bocca cucita, invece, sul modulo che verrà scelto, vista l’assenza di Rossi ed il ritorno di Antonelli.

C’è infine spazio anche per un sorriso: “Kucka – ha concluso Ballardini – è un grande giocatore che può ancora avere margini di miglioramento. E’ da Real Madrid, potrebbe diventare da Barcellona”.