Quantcast
Cronaca

Nuova raffica di furti a Genova: smurata cassaforte in una casa di via Zara, bottino da 40 mila euro

Genova. Ancora una raffica di furti nel capoluogo ligure. Personale delle volanti è intervenuto in uno stabile di via Calamandrei dove ignoti, durante l’assenza del proprietario, si sono introdotti all’interno dell’ abitazione attraverso l’ingresso principale, rubando oggetti preziosi per un valore di circa 2000 euro.

In via Zara i ladri sono penetrati all’interno dell’appartamento dopo aver forzato l’inferriata della porta finestra della cucina che affaccia sul giardino e, dopo aver messo varie stanze a soqquadro e smurato la cassaforte, si sono impossessati della stessa che conteneva oggetti in oro per un valore di circa 30/40 mila euro. Inoltre hanno rubato dall’abitazione un assegno di 370 euro, 550 euro in contanti ed altri oggetti d’argento e oro. Sul posto personale della Polizia Scientifica per i rilievi del caso.

Presi di mira anche due bar, il primo via Rivarolo, dove una pattuglia, mentre transitava, ha notato la saracinesca sollevata. Accertato che all’interno non c’era nessuno, è stata contattata la proprietaria che, giunta sul posto, ha denunciato la sottrazione del registratore di cassa e di un barattolo contenente 350 euro in monete.

Ultimo tentato furto in via Orietta Doria, dove i malviventi hanno forzato le grate di una finestra tentando di introdursi all’interno del bar, ma l’allarme fumogeno ha creato un “muro di fumo” che li ha messi in fuga.