Quantcast
Cronaca

Neve, in provincia situazione sotto controllo: oltre 40 cm in Valle Stura e Val Trebbia, tormente in Valpolcevera

Provincia. Big Snow non ha sommerso Genova, dove i fiocchi hanno imbiancato i tetti, gli alberi e le zona collinari, ma la neve caduta (e che nel pomeriggio però ha ripreso a cadere intensa anche in città) è davvero tanta nelle vallate: più di quaranta centimetri finora in alta Valle Stura e Orba e Val Trebbia, 30 in Val d’Aveto (dove la furia del vento ha trasformato in vere tormente le nevicate e altrettanti anche in alta Val Polcevera, con manto abbondante anche in Valle Scrivia e un po’ ovunque, da ponente a levante, sul territorio.

“Sono più di cento – dice il commissario della Provincia, Piero Fossati – i mezzi spazzaneve e spargisale, dell’ente e dei privati convenzionati, che abbiamo messo in campo per l’allerta meteo neve e i nostri uomini dalle quattro di questa notte continuano ancora gli sgomberi ovunque siano necessari e gli interventi con gli spargisale. Tutta la macchina organizzativa, con il centro operativo della viabilità aperto dalle 22 di ieri e tredici pattuglie di controllo sul territorio, sei della Polizia Provinciale e sette del settore viabilità per segnalare gli interventi più urgenti, ha funzionato con grande efficacia. La situazione è rimasta sotto controllo grazie all’impegno di tutti i tecnici e delle squadre sul territorio e hanno svolto un ruolo molto importante nella gestione dell’emergenza anche i provvedimenti preventivi adottati: il divieto di transito ai mezzi pesanti sulla rete autostradale e sulle strade extraurbane ha infatti aumentato l’efficienza e la sicurezza delle operazioni degli spazzaneve e degli spargisale e la chiusura delle scuole, riducendo notevolmente anche i flussi di veicoli e persone, ha evitato molti rischi di disagi e problemi su tutta la rete”.

Ha nevicato molto intensamente sulle valli del Parco dell’Antola, dove la temperatura ha ripreso a scendere, oscillando fra -4° e -6°, raggiungendo il picco negativo al Rifugio Parco Antola, dove si sfiorano i -9°.
Lo spessore della neve, anche a causa del forte vento, è molto variabile ma oscilla fra un minimo di 15-20 cm ed un massimo di 30-40 cm.
Le strade sono percorribili ma occorre prudenza e comunque l’utilizzo dei presidi invernali.