Quantcast
Politica

Merlo: “Beppe Grillo reazionario sulle infrastrutture. Sono fondamentali per Genova”

Genova. “Grillo appare come un rivoluzionario, ma è un reazionario dal punto di vista delle infrastrutture, della capacità di progettare il futuro del Paese”.

Così il presidente dell’Autorità portuale di Genova Luigi Merlo, oggi al Museo del Mare a “Connessioni”, la prima conferenza programmatica del Pd genovese, ha attaccato i “no” di Beppe Grillo e del MoVimento 5 Stelle alle grandi opere come il Terzo Valico e la Gronda autostradale di Genova Ponente.

“Le infrastrutture per Genova sono fondamentali per concorrere nel mercato globale – ha detto Merlo – c’è un mondo che possiamo accogliere in termini di investimenti, di capacità produttive, di occupazione”.

“Grillo incarna la posizione più conservativa, più di difficoltà, di negazione di quello che sono i processi di trasformazione globale che non possono essere ostacolati”.