Quantcast
Sport

Marcia, Genova si prepara al trofeo Frigerio

Genova. Il Comitato Provinciale FIDAL di Genova ed il Gruppo Città di Genova organizzano la prima tappa del trofeo nazionale di marcia giovanile Frigerio, aperta alla partecipazione internazionale. La manifestazione – in programma domenica – si svolgerà a Genova in corso Italia (da via Piave a via Nazario Sauro) a partire dalle 9,30 e la volontà del Gruppo Città di Genova è quella di riproporre una gara di marcia che, come nella scorse edizioni, ha visto alla partenza un numero considerevole di atleti, ma soprattutto, rinnovare l’opportunità di una gara dall’altissimo tasso tecnico (nelle ultime due edizioni a Genova sono state realizzate le migliori prestazioni cronometriche mondiale dell’anno sui 10 chilometri, da parte del vice Campione del mondo, il cinese Wang Zhen).

Questo avvenimento, ormai rappresenta un notevole salto di qualità nell’ambito della promozione sportiva ed il Gruppo Città di Genova, già promotore di altri importanti eventi sportivi (v. Maratona del Mare) svolgerà il massimo sforzo per organizzare una manifestazione che possa fornire alla platea europea, come accaduto in occasione del record, una immagine forte e vivace per la città. La manifestazione si presenta di notevole impatto promozionale sotto il profilo sportivo, con la presenza di atleti internazionali di prestigio e richiamo in una realtà in cui la disciplina sta sviluppandosi con importanti progetti rivolti ad atleti di elite ma soprattutto rivolgendosi all’attività giovanile, vero obiettivo del trofeo Frigerio iniziativa votata alla ricerca di nuovi giovani talenti per la nostra nazionale tradizionale bacino di innumerevoli risultati di prestigio mondiale.

E’ stata confermata la presenza di quasi tutta la nazionale olimpica Cinese capitanata dal campione mondiale e medagliato olimpico Wang Zhen e guidata dal mitico Sandro Damilano (preparatore del team cinese) ma saranno presenti anche le nazionali elvetiche Marie e Laura Polli, e numerosi rappresentanti della nazionale italiana tra cui Matteo Giupponi, la medagliata olimpica Elisa Rigaudo la Ligure nazionale Federica Ferraro, ma molti altri sono in attesa di conferma.

Relativamente alle categorie giovanili, verrà attribuito dai familiari il 1° Trofeo Giuseppe Malaspina, genovese, pluricampione nazionale ed allenatore di grandi atleti tra i quali il grande Abdon Pamich. L’evento ha inoltre una importante valenza pubblicitaria sotto il profilo turistico, con la presenza di atleti, dirigenti ed appassionati da ogni parte d’Italia, che inevitabilmente rappresentano una risorsa per le attività locali.

Ultima, ma non per importanza la manifestazione risulta di forte impatto sociale ed ambientale, grazie proprio alla capacità di proporre uno sport salutare come il cammino e la marcia, praticata nello splendido scenario della promenade di Corso Italia.