Quantcast

Liguria, con l’anno 2013-2014 via ai Licei Sportivi. Rossetti: “Studenti sempre più specializzati”

Liguria. Potranno essere attivati già dall’anno scolastico 2013-2014 i tanto attesi licei sportivi, anche se l’iter ministeriale non si è ancora concluso. Lo ha previsto l’assessore regionale al bilancio e all’Istruzione, Pippo Rossetti insieme al direttore dell’ufficio scolastico regionale, Giuliana Pupazzoni.

La decisione è stata assunta e già comunicata alle scuole interessate e agli assessori competenti delle province liguri, a seguito della possibilità offerta dal Ministero dell’Istruzione alle Regioni di avviare i corsi sulla base dell’autonomia scolastica, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle famiglie.

Il consiglio regionale aveva infatti già approvato il piano dell’offerta formativa regionale lo scorso 22 gennaio, che aveva, tra le novità più rilevanti, l’introduzione dei licei sportivi e l’indicazione delle scuole presso cui potevano essere attivati. Per la loro attivazione mancava però la firma del decreto ministeriale che a questo punto è stata superata, grazie agli strumenti offerti dall’autonomia scolastica.

Su tutto il territorio ligure saranno tre i licei sportivi previsti che verranno collocati all’interno di altrettanti licei scientifici: a Genova presso il liceo scientifico Martin Luther King, a Savona presso il liceo Giordano Bruno e a Imperia, presso il liceo Colombo.

“Il nuovo indirizzo – ha spiegato l’assessore Rossetti – completa la formazione a disposizione dei ragazzi liguri, avvicinandola sempre più al territorio e specializzandola sulla base delle esigenze del mondo economico. La volontà della Regione Liguria di far partire, già da questo anno accademico, i licei sportivi, va in questa direzione e si prefigge di offrire una possibilità in più agli studenti”.