Quantcast
Politica

Lega Nord, Roberto Maroni pronto a dimettersi in caso di vittoria: Sonia Viale papabile leader

Regione. Potrebbe essere la ligure Sonia Viale il prossimo segretario nazionale della Lega Nord. Parola di Roberto Maroni che, fra l’altro, ha già dichiarato di volersi dimettere da segretario in caso di vittoria in Lombardia. In un’intervista a “Panorama” l’attuale leader leghista fa il nome della Viale accanto a quelli di Luca Zaia e Roberto Cota per l’eredità nella leadership del Carroccio.

Alla domanda “Tra cinque anni che fa, torna in Parlamento?”, l’ex ministro dell’Interno risponde: “Io non andrò mai più a Roma. Io mi gioco tutto in Lombardia. Mica come Gabriele Albertini che è candidato pure a Roma… Preparerò la successione al vertice della Lega”. Poi il giornalista del settimanale, Marco Cobianchi, chiede: “Scalda il posto per Matteo Salvini?”. “Non c’è solo Salvini. Ci sono anche Luca Zaia, Roberto Cota e Sonia Viale. Comunque deciderà il congresso” è la risposta di Maroni.

Sonia Viale, segretario della Lega Nord Liguria e candidata capolista alla Camera dei Deputati, è stata vicina a Maroni quale capo della segreteria tecnica del Ministero dell’Interno dal 2008 al 2010. Ha assunto la guida ligure del Carroccio lo scorso aprile, contro lo sfidante Giacomo Chiappori.