Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Napoli su Icardi. Il procuratore gela la Sampdoria: “Contratto scade nel 2015, discutiamo solo di ritocchi all’ingaggio”

Bogliasco. “Non si modifica il contratto, il contratto è fino al 2015, io ho parlato per una miglioria salariale per la situazione di Icardi. E’ tutto finito nel 2015”. A parlare Abian Morano, agente di Mauro Icardi, attaccante della Sampdoria, un piede in casa blucerchiata, l’altro già fuori dalla porta.

Conteso da numerosi club all’estero e soprattutto in Italia, Icardi non ha rinnovato con la Samp nelle scorse settimane. La trattativa si è arenata e un accordo, a questo punto, sembra sempre più lontano.

Anche perché il Napoli vuole a tutti i costi il giocatore, specie se le voci di un addio di Cavani si concretizzassero. Il club partenopeo, a quel punto, potrebbe cedere la sua punta di diamante, sostituendolo proprio con Icardi, accessibile per una cifra che si aggirerebbe sui 15 milioni di euro. Alla Sampdoria converrebbe, per forza di cose, cedere, per non ritrovarsi nel 2015 con un pugno di mosche.

Intanto l’interesse del Napoli – lo si è appreso dallo stesso Morano – si era già concretizzato nei giorni scorsi, durante la sessione invernale di calciomercato. “Era un momento molto complicato – ha detto Morano -, l’offerta del Napoli era molto interessante perché è una grande squadra. L’offerta però è arrivata molto tardi”.