Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Guida in stato di ebbrezza, Rasero patteggia: pena convertita, farà lavori di pubblica utilità

Genova. Due mesi e 20 giorni di carcere, oltre a 1600 euro di multa convertiti in 174 ore di lavoro di pubblica utilità, per guida in stato di ebbrezza alcolica. E’ la condanna che ha patteggiato oggi Giovanni Antonio Rasero, il broker assolto in appello dall’accusa di omicidio del piccolo Alessandro Mathas, davanti al gup Ferdinando Baldini. Rasero ha inoltre chiesto di poter lavorare presso una struttura gestita dal Comune.

Rasero, che è difeso dagli avvocati Andrea Vernazza e Matteo Grenese, era stato fermato la notte tra il 28 e il 29 settembre scorso dalla polizia stradale di Sampierdarena all’uscita di Genova-Ovest. Gli agenti lo avevano sottoposto a esame etilometrico trovandolo con un grado alcolico superiore a 1,5 e gli avevano ritirato la patente per un anno.