Cronaca

Giovani, il lavoro si cerca insieme: la Provincia lancia i gruppi di ricerca, 366 posti disponibili

provincia genova

Provincia. Unire le forze per trovare insieme più chance possibili per entrare nel mondo del lavoro. Con questi obiettivi 336 persone (il 90% giovani fino a 35 anni compiuti iscritti ai centri provinciali per l’impiego, con una percentuale massima del 10% dei posti per gli iscritti, senza limiti di età, agli stessi centri) potranno partecipare ai nuovi “gruppi di ricerca attiva di lavoro” lanciati dalla Provincia con il Comune di Genova e Job-Centre e i partenariati dei Comuni di Sant’Olcese, Serra Riccò, Mignanego e Rapallo con risorse del Fondo Sociale Europeo nel programma operativo della Regione Liguria.

I percorsi per valorizzare le attitudini e l’occupabilità dei partecipanti si articoleranno, sotto la supervisione di operatori specializzati, in colloqui di orientamento di gruppo e individuali, ricerche collettive di lavoro, utilizzando e condividendo tutti gli strumenti (come i voucher formativi, l’incrocio domanda-offerta, laboratori e seminari, incontri con le aziende) a disposizione dei centri per l’impiego.

L’avviso per la costituzione di gruppi di ricerca attiva di lavoro è online sul sito www.provincia.genova.it/lavoro/bandiattivi e reperibile anche nei Centri per l’Impiego della Provincia di Genova e negli Informalavoro.

Per partecipare ai gruppi (fino al numero massimo di 336 partecipanti, in base all’ordine cronologico delle adesioni) bisogna iscriversi a un seminario informativo che si svolgerà nel Centro per l’Impiego competente per ogni zona e aderire al progetto sottoscrivendone il patto di servizio.
Gli interessati possono chiamare il numero verde della Provincia di Genova (800363622) per altre informazioni e per
iscriversi al seminario di presentazione.