Cronaca

Genova, la crisi dimezza anche i matrimoni: calo vertiginoso negli ultimi 20 anni

Genova. La crisi, con tutte le sue conseguenze, va ad influire anche sui matrimoni, sia religiosi che civili,celebrati a Genova, che sono passati dai 3.145 del 1990 ai 1.534 del 2011, con una diminuzione di circa il 50% in vent’anni.

E’ il dato emerso dall’Annuario 2012 del Comune di Genova presentato questa mattina a Palazzo Tursi dall’assessore comunale allo Sviluppo Economico Francesco Oddone. Nel 2011 a Genova sono stati celebrati 1.534 matrimoni dei quali 570 con rito religioso e 964 con rito civile, con un aumento dell’1,9% rispetto all’anno precedente, i matrimoni tra stranieri o misti sono stati il 21,3% del totale contro il 16,9% del 2010. Nel 2011 si sono registrati ben 1.036 scioglimenti di matrimonio, con un aumento del 16,3% rispetto all’anno precedente (891).

A diminuire in modo più marcato sono state proprio le unioni ‘religiose’, passate dalle 2.056 del 1990 alle 570 del 2011, mentre oscillazioni più contenute hanno interessato le unioni ‘civili, passate da 1.089 a 964.

“Rispetto all’anno precedente i matrimoni, più civili che religiosi, sono aumentati, ma aumentate anche le separazioni”, ha dichiarato Mariapia Verdona, direttore Statistica del Comune di Genova.

Più informazioni