Quantcast
Politica

Elezioni, La Russa (Fratelli d’Italia): “Berlusconi sia leale, guai a dimenticarsi di noi”

Genova. Ieri l’ex ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha trascorso tutta la giornata in Liguria per la sua campagna elettorale. “Berlusconi sia trasparente e leale, chiarisca che il voto a Fratelli d’Italia vale almeno quanto quello dato al Pdl”. Ha detto il cofondatore di Fratelli d’Italia, in una conferenza stampa a Genova.

“Non ho apprezzato la confusione che Berlusconi fa quando parla di piccoli partiti da non votare – ha aggiunto La Russa -. In privato lui ci dice che si riferisce a Monti e a Fini, gli chiediamo di essere chiaro anche quando parla in pubblico”.

Poi l’ex ministro ha parlato degli F35. “Da ex ministro della Difesa non sono contrario alla riduzione degli armamenti e in particolare degli F35”, ha precisato, annunciando che oggi in una conferenza stampa illustrerà nel dettaglio una proposta per ridurre l’acquisto degli F35.

“In passato ho ridotto gli Euro-Fighter del 25% – ha aggiunto La Russa – cosa che non sono riuscito a fare con gli F35 e che vorrei si facesse. Attenzione però perché quando si comprano gli armamenti si risponde anche a una esigenza dell’industria che produce. Per questo motivo – ha proseguito l’ex ministro – dico che i numeri si possono cambiare, perché il numero degli F35 è eccessivo, ma serve una operazione che porti un vantaggio effettivo per bilanciare che si può provocare alle aziende produttrici. Domani darò i dettagli, ma la proposta è di usare metà risorse a vantaggio delle Forze di Polizia e delle Forze Armate e metà per abbassare il debito pubblico”.

Dopo la tappa a Genova, La Russa ha proseguito verso Chiavari, dove in serata aveva appuntamento con i suoi elettori.