Quantcast
Politica

Elezioni, il ministro Balduzzi a Genova: “Non si possono ridurre ancora i finanziamenti alla sanità”

Genova. Sono state molto chiare le parole del ministro della Sanità, Renato Balduzzi, ieri sera a Genova per un incontro elettorale. “Sotto questi livelli di finanziamento della sanità pubblica non si deve andare, anzi ciclo economico permettendo è importante allargare le risorse per la sanità senza sprecarle”, ha detto il ministro il candidato capolista di ‘Scelta Civica con Monti’ alla Camera per il Piemonte.

”Abbiamo fatto molto nel 2012 per conservare il sistema sanitario italiano risanando i conti – ha sottolineato Balduzzi – Non amo parlare di tagli perché da’ l’idea di riduzione di servizi, non è questo il disegno di riorganizzazione di un nuovo governo Monti, ma una riorganizzazione che mantenga i servizi spendendo meno spendendo meglio”.

Per la sanità genovese il ministro Balduzzi ha definito l’operazione Ist-San Martino come ”molto ambiziosa e intelligente, perché rafforza la sanità ligure attraverso un polo integrato tra università, istituto tumori, azienda ospedaliera”.

Per Balduzzi, si tratta di un’operazione “che ha ancora grande bisogno di attenzione da parte della Regione Liguria perché non è completata. Al ministero arrivano segnali di preoccupazione da tante parti”.