Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dimissioni Benedetto XVI, la rete “ha un sogno”: “Don Gallo Papa”

Genova. “I have a dream”: PapaGallo. La foto(montaggio) ritrae un Don Gallo Papa, seduto con l’immancabile sigaro e il cappello nero di ordinanza. In alto l’headline: “i have dream”. E’ il nuovo meme che impazza sui social network in salsa genovese, nato in occasione delle epocali dimissioni di Benedetto XVI, annunciate oggi, deflagrate in rete e declinate poi a seconda delle diverse sensibilità.

Oltre al naturale stupore per un evento più unico che raro, al dispiacere dei fedeli e del mondo cattolico, su Facebook ha iniziato a girare anche il fotomontaggio di Don Gallo, realizzato dal genovese Carlo Besana e postato poi sulla sua bacheca, in pieno clima da boomakers. Se, infatti, per conoscere il nuovo Papa dovremo aspettare marzo, sul popolare social network i fan del prete di strada sono già entrati in corsa. “Fosse vero”, commenta Patrizio. “Non agitatevi – fa eco Elisa – E’ più facile che un cammello passi per la cruna di un ago..”. “Lanciamo l’hashtag #papagallo per Don Gallo papa!”, scrive poi Andrea riprendendo il celebre anedotto raccontato spesso dallo stesso Don Gallo.

“Pensa al balcone con don Gallo sigaro in una mano e bandiera della pace nell’altra”, commenta Carlo Besana dopo aver postato la foto sul suo profilo, ricevendo subito un centinaio di like e decine di commenti. Disquisizioni anche semiserie da parte di Giorgio: “purtroppo però don Gallo non è Cardinale ed occorre esserlo per diventare Papa… inoltre purtroppo durerebbe troppo poco (per l’età) per mettere a posto le tante cose storte all’interno della chiesa cattolica/Vaticano”. Risponde direttamente Besana: “Non mi pare sia obbligatorio essere cardinali, ma non sono così esperto, comunque non mi pare probabile.. Fosse eletto dalla gente”.