Contaminazione Legionella nell’ospedale di Rapallo, Asl4: “Attivate subito procedure per salvaguardia salute”

ospedale Rapallo

Rapallo. Una contaminazione da Legionella riscontrata nell’impianto idrico dell’ospedale di Rapallo. La Asl 4, per evitare allarmi ingiustificati nella popolazione, precisa che “la possibile presenza di Legionella pneumophila negli impianti idrici degli ospedali è un problema noto e sempre sorvegliato mediante verifiche periodiche, in ottemperanza a disposizioni normative (Linee Guida Ministero Salute 2012)”.

Proprio la sorveglianza presso l’ospedale di Rapallo ha permesso di rilevare un livello di contaminazione superiore al livello di attenzione. “Sono state immediatamente attivate le procedure standard atte a salvaguardare la salute dei pazienti e degli operatori e a ripristinare le condizioni idriche ottimali ai punti di erogazione – spiega la Asl – Al momento si procede a trattamenti termici al fine di ridurre la contaminazione, e a breve verrà sostituito un componente dell’impianto di riscaldamento idrico”.

Gli interventi vengono effettuati dalla ditta responsabile della manutenzione del sistema, in collaborazione con la S.C. Gestione Tecnica Aziendale. “Non appena conclusi questi interventi, verificato l’effettivo ripristino della piena funzionalità del sistema, verranno revocate le precauzioni assistenziali attualmente in vigore”, conclude la Asl4.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.