Quantcast
Cronaca

Coltellate fuori dalla discoteca: 25enne condannato in appello

Genova. Un’avance di troppo a una ragazza fuori dalla discoteca e poi le coltellate contro uno degli amici della giovane. E’ lo scenario ricostruito dalla polizia fuori da un locale a Marina di Massa, e per cui un 25enne è stato condannato in secondo grado a sei anni di carcere, nonostante il pg Antonio Lucisano avesse chiesto la riduzione della pena a tre anni e due mesi per consentire all’imputato di accedere a misure alternative.

L’episodio, che è del 5 giugno 2008, sarebbe avvenuto per futili motivi. Secondo la ricostruzione della polizia il giovane avrebbe fatto delle avances a una ragazza e gli amici di quest’ultima sarebbero intervenuti. Il giovane, a un certo punto, avrebbe estratto un coltello sferrando alcuni fendenti contro uno dei giovani. Il 25enne era già stato condannato in primo grado per tentato omicidio.