Quantcast
Cronaca

Colpo da 100 mila euro a Moneglia, rubati ripetitori sul Bracco: da adesso telecamere accese 24 ore su 24

Moneglia. Maxi furto sulle alture di Moneglia, dove i ladri hanno “lavorato” indisturbati sul Bracco, portando via strumenti che permettono la trasmissione del segnale digitale.

Questo, tra l’altro, è solo l’ultimo furto nell’arco di pochissimo tempo. Il primo colpo è stato messo a segno a dicembre sul monte Porcile, causando l’interruzione del segnale che dal Tigullio va verso La Spezia. Il secondo un mese fa sul monte Fascie, ma non aveva avuto esito positivo per i malviventi. L’ultimo, infine, la settimana scorsa in località Bracco, nel comune di Moneglia.

Il furto dei ripetitori, per un danno totale di 100 mila euro, ha causato lo spegnimento del segnale verso il centro cittadino. Subito la denuncia ai carabinieri e l’installazione di un impianto di videosorveglianza direttamente collegato con le forze dell’ordine, che monitorerà le aree dove sono installati i ripetitori.