Quantcast
Cronaca

Centro storico, abitanti esasperati dalla movida: “In via dei Giustiniani non si può dormire”, presentato esposto in Procura

Genova. Tracce di urina e vomito nei portoni e poi gli schiamazzi, in piena notte, così forti da superare i doppi vetri. E’ l’esposto-denuncia di una ventina di abitanti del centro storico genovese, presentato in Procura per protestare contro la movida notturna nei pressi di un bar di via dei Giustiniani.

Secondo quanto riferiscono i residenti della zona, dalle 22 alle 2, non è possibile riposare, nonostante i doppi vetri alle finestre.

Nell’esposto viene anche affermato che spesso nell’atrio di alcuni portoni ci sono tracce di urina e di vomito. I residenti hanno anche spiegato che la situazione va avanti così da alcuni anni ma nessuno ha mai fatto nulla nonostante siano state fatte diverse segnalazioni. Dell’esposto si occupa il sostituto procuratore Federico Manotti.