Quantcast
Sport

Calcio, Eccellenza: ricorso del Santa Maria San Salvatore Fontanabuona, Quiliano rischia sconfitta a tavolino

Genova. Il Santa Maria San Salvatore Fontabuona (nella foto santamariasansalvatore.blogspot.com), squadra all’ultima posizione in classifica nel campionato di Eccellenza con 7 punti, al termine della gara di domenica scorsa, pareggiata 1-1 contro il Quiliano, ha fatto ricorso ed il giudice sportivo del comitato regionale ligure non ha omologato il risultato.

Il Quiliano, secondo la tesi del Santa Maria San Salvatore Fontanabuona, avrebbe giocato per qualche minuto con due giocatori classe ’93 ed un giocatore del ’95. Secondo regolamento, in Eccellenza, è obbligatoria di presenza di un 1993, un 1994 ed un 1995. Dunque, il Quiliano avrebbe commesso una chiara irregolarità.

La possibilità, appunto, che venga data vittoria a tavolino 3-0 alla squadra di Cogorno, allenata da David Cesaretti è alta. Il giudice sportivo, esaminati i fatti, probabilmente si pronuncerà giovedì prossimo, intanto la partita di domenica non è stata omologata.