Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ballardini contro Petkovic: la sfida nella sfida di Genoa-Lazio

Più informazioni su

Genova. Adesso Davide Ballardini, dopo aver strappato un punto alla prima in classifica, si trova ad affrontare in casa la lanciatissima Lazio, anti-Juve fino alla sconfitta casalinga contro il Chievo e lanciatissima in Coppa Italia dove ha raggiunto la finale.

Vladimir Petkovic, archiviata semifinale e mercato mette la testa sul Genoa. “Ci vuole carattere e gamba, in casa non hanno avuto molta fortuna, ma non ha mai demeritato – rileva l’allenatore -. L’importante è che noi ritorniamo sul nostro gioco, ultimamente non siamo ancora tornati ai livelli di qualche mese fa. Sarà molto dura, il Genoa deve raccogliere punti, me li aspetto aggressivi fin dall’inizio, ma dobbiamo dimostrare che noi siamo davanti a loro in classifica”. E a proposito di classifica, Ballardini dice di non avere paura: “Giocheremo un’altra partita molto importante contro una squadra che da qualche anno fa parte dell’elite del nostro calcio. Troveremo una squadra di grande esperienza, di grande solidità e qualità, in corsa per tanti traguardi tra campionato, Coppa Italia ed Europa League. La Lazio è tra le migliori squadre in Italia”.

Ma il Genoa “non dovrà avere alcun timore”, come “non deve far spavento la classifica”, terz’ultimo posto. “Pensiamo alla gara di domani, diamo il meglio, il resto si vedrà”.

La Lazio invece andrà in Liguria senza Hernanes, infortunatosi nella semifinale di Coppa Italia con la Juve e costretto probabilmente a un mese di stop. Il Genoa aspetta, Ballardini al solito non si scopre, ma riconfermerà la difesa a tre con Portanova subito titolare. L’altro importante acquisto rossoblù, Cassani, prenderà il posto di Pisano. Mentre Rossi rileverà Oliveira. In attacco Borriello e Immobile.