Quantcast
Politica

Regione, proposta Lega Nord: soldi risparmiati dai gruppi al Fondo non autosufficienza. Rixi: “Giusto aiutare chi è in difficoltà”

Genova. Casta, privilegi, soldi pubblici spesi per nutella o trucchi. In piena era “spese pazze in Regione” (non solo in Liguria), con la duplice inchiesta della Procura di Genova che sta scandagliando i bilanci dei gruppi regionali liguri, ecco la proposta di legge del gruppo consiliare Lega Nord in Regione: dare i soldi risparmiati dai gruppi al Fondo per la non autosufficienza. Oltre centomila euro il risparmio accumulato dal Pd, 16 mila dalla Lega, 45 mila dal gruppo Udc. Queste alcune delle cifre uscite a ridosso della scadenza ufficiale dei bilanci 2012.

La proposta di legge targata Lega Nord, sarà presentata lunedì dal consigliere regionale Edoardo Rixi, candidato sindaco durante le ultime elezioni amministrative e capogruppo del Carroccio.

“E’ giusto che questi soldi siano spesi in favore delle persone in difficoltà, credo che anche i 16 mila euro risparmiati dalla Lega siano reinvestiti in un fondo che non sia di parte, ma che sia appannaggio delle persone disabili”, ha commentato Rixi a margine della presentazioni delle liste per le politiche 2013.