Quantcast
Cronaca

Aimeri, lavoratori sul piede di guerra: a Rapallo vertice con l’azienda e presidio davanti al Comune

Rapallo. Prosegue la protesta dei lavoratori della ditta Aimeri. Ad essere garantiti, infatti, sono soltanto i servizi essenziali, ma i disagi incominciano a farsi sentire in tutti i Comuni dove ad occuparsi della raccolta rifiuti sono proprio i dipendenti dell’azienda, che ancora oggi non hanno ricevuto gli stipendi di gennaio. Parliamo di Camogli, Rapallo, Zoagli, Sestri Levante e la Val Petronio. Stessa cosa sta accadendo anche in 4 Comuni del ponente.

L’esasperazione cresce e quelli che sembravano problemi risolti, sono tornati prepotentemente attuali. Stamattina è prevista una riunione in Comune tra il Sindaco di Rapallo e Aimeri. Dalle 9, i dipendenti daranno vita a un presidio in piazza delle Nazioni.

Intanto, i lavoratori hanno inviato anche la richiesta di incontro urgente al Prefetto. “L’obiettivo e la speranza dei lavoratori è quello di ottenere, anche con l’aiuto delle amministrazioni, garanzie e tranquillità per il pagamento degli stipendi e sulle condizioni di lavoro. La mobilitazione continuerà fino a che non ci saranno gli stipendi”, spiega la Fp Cgil.