Quantcast

A Sampierdarena e San Teodoro un Carnevale coloratissimo contro il degrado

Sampierdarena. Un Carnevale coloratissimo per portare quanta più gente in strada, grandi e piccini, riempire di vita e allegria il quartiere e contrastare il degrado.

Con questo obiettivo il Municipio Centro-Ovest e il Teatro dell’Archivolto, in collaborazione con Comune di Genova – Assessorato Legalità e Diritti, CIV Via Cantore e Dintorni, Rolandone e Sampierdarena, l’Associazione Commercianti San Pier D’Arena e tutte le altre associazioni, anche le più piccole, presenti sul territorio si sono fatti promotori insieme di una serie di iniziative che si svolgeranno nelle prossime due settimane a Sampierdarena e San Teodoro. Sfilate, maschere, musica, degustazioni di dolci, workshop, balli e concerti si susseguiranno nei due quartieri sabato 2 e domenica 3 febbraio, martedì 12 e sabato 16 e domenica 17 febbraio.

Primo appuntamento sabato 2 febbraio alle ore 15 in Via Daste: carnevale in maschera con laboratori per bambini, teatrino con marionette, lotteria, pentolaccia e sfilata con carretto allegorico. Un buffet offerto dai Commercianti di zona e l’esibizione del gruppo corale Unitre diretto dal maestro Franco Zambelli completeranno la serata. E per chi ama il fai da te è possibile partecipare domenica 3 febbraio e sabato 9 febbraio al laboratorio di maschere Artigianali presso il Circolo Arci 30 Giugno (ore 16.30).

Il clou della festa arriva sabato 9 febbraio con un moltiplicarsi di iniziative. Dalle ore 9.30 Via Rolando ospita la Fiera di Carnevale e dalle ore 15 Carnevalando 2013 da Sampedenna alle Ande un oceano di festa, con assaggi di dolci tipici carnevaleschi, canti della tradizione e animazioni per bambini. Il pomeriggio si apre con una grande parata in maschera: ritrovo alle ore 15 in Piazza Modena per dare gli ultimi ritocchi alle maschere e partenza alle 15.30 verso Via Rela, Via Cantore, Via Rolando e Piazza Masnata. Colonna sonora della parata l’esibizione musicale della Banda di Sampierdarena e della Bandaneon.

A seguire due gli appuntamenti al Teatro dell’Archivolto: alle ore 17 lo spettacolo per bambini di Gek Tessaro Il cuore di Chisciotte (ingresso 6 euro) e alle ore 18 un incontro a ingresso libero con Bebo Storti e Fabrizio Coniglio, impegnati alle ore 21 nello spettacolo Banche: un ladro in casa.

In contemporanea alle ore 18 il Centro Civico Buranello organizza una Festa interculturale con gruppi rap e folk e alle ore 21 il Circolo Arci 30 giugno propone un ballo in maschera con annesso servizio di babysitting.

Martedì 12 febbraio pentolaccia e sfilata delle mascherine in Piazza Settembrini alle ore 14.30 e alle ore 16.30 al Campasso tra la Chiesa di Nostra Signora della Vittoria e il Circolo Arci 30 giugno.

Appuntamento dedicato alle maschere in coppia alle ore 14 a San Teodoro sabato 16 febbraio mentre per i più piccoli c’è TruccaBimbi a Villa Giuseppina. Tra le 15 e le 16 un susseguirsi di sfilate, animazione per bambini con merenda offerta dai commercianti della zona avrà luogo in Largo San Francesco Da Paola, Piazza Modena, Via Cantore, Via Giovannetti, Via Daste e la Chiesa delle Grazie. Cenone di Carnevale su prenotazione alle ore 20.30 al Circolo Arci 30 Giugno. Il Carnevale si chiude domenica 17 febbraio tra coriandoli e caramelle con appuntamenti per i più piccoli a Villa Scassi (ore 10.30 e 14.30) e a Villa Giuseppina (ore 14.30) e l’immancabile Pentolaccia nel campetto del Campasso.

In caso di pioggia la parta del 9 gennaio sarà spostata a sabato 16. Per informazioni 010 6592 220, promo@archivolto.it, www.archivolto.it.

Più informazioni