Quantcast

A Genova il Carnevale entra nel vivo: la festa più colorata dell’anno a Sampierdarena e nel centro storico

Genova. Entra nel clou il Carnevale di Sampierdarena e San Teodoro, promosso dal Municipio Centro-Ovest e dal Teatro dell’Archivolto, in collaborazione con Comune di Genova – Assessorato Legalità e Diritti, i CIV Via Cantore e Dintorni, Rolandone e Sampierdarena, l’Associazione Commercianti San Pier D’Arena e tutte le altre associazioni attive sul territorio.

Eccezionale unione di forze e di intenti per una serie di manifestazioni che proseguiranno sino al 17 febbraio, coinvolgendo nella loro interezza i quartieri di Sampierdarena e San Teodoro, con l’obiettivo dichiarato di contrastare il degrado, portando alla luce tutte le energie positive che questo territorio è capace di esprimere.

La giornata si apre in Via Rolando con le bancarelle della Fiera di Carnevale, che poi si animerà a partire dalle ore 15 con Carnevalando 2013 da Sampedenna alle Ande un oceano di festa: tra pentolacce e assaggi di dolci tipici carnevaleschi, un programma di animazione multiculturale che coniuga la tradizione genovese con quella sudamericana. Contemporaneamente alle ore 15 in Piazza Modena ci sarà il ritrovo di tutti coloro che desiderano partecipare alla Grande parata in maschera, allietata dalle esibizioni musicali della Banda di Sampierdarena e della Bandaneo. Tra cascate di coriandoli e trombette la parata partirà alle 15.30 per dirigersi in Via Rela, Via Cantore, Via Rolando e chiudersi in Piazza Masnata.

Nel frattempo chi volesse scoprire come era il Carnevale all’inizio del secolo scorso, ai tempi in cui il Teatro Gustavo Modena era l’orgoglio della ricca borghesia sampierdarenese, potrà partecipare all’incontro, arricchito da una mostra fotografica, Com’era il Carnevale a Sampierdarena (ore 15 Teatro Gustavo Modena).

Nel corso della serata in teatro sono previsti diversi appuntamenti legati alla Stagione Archivolto: alle ore 17 Gek Tessaro incanta grandi e piccini con lo spettacolo di “teatro disegnato” Il cuore di Chisciotte; alle ore 18 Bebo Storti e Fabrizio Coniglio incontrano il pubblico e alle ore 21 salgono sul palco con lo spettacolo Banche.

Altre iniziative sono previste al Centro Civico Buranello, dove dalle ore 18 avrà luogo una grande Festa interculturale, con musica, gruppi rap e folk e un cocktail analcolico all’insegna della prevenzione, e al Circolo Arci 30 giugno, dove nel pomeriggio i bambini potranno sbizzarrirsi nella creazione di maschere artigianali (ore 16) e alla sera i genitori potranno scatenarsi in un ballo in maschera, usufruendo nel caso del servizio baby-sitting in loco.

Il Carnevale di Sampierdarena e San Teodoro proseguirà il 12 febbraio con pentolaccia e sfilata delle mascherine in Piazza Settembrini alle ore 14.30 e alle ore 16.30 al Campasso tra la Chiesa di Nostra Signora della Vittoria e il Circolo Arci 30 giugno. Sabato 16 febbraio ci si maschera in due per W le coppie! (ore 14 San Teodoro) mentre per i più piccoli c’è TruccaBimbi a Villa Giuseppina (ore 14). Tra le ore 15 e le 16 sfilate e animazione per bambini con merenda offerta dai commercianti in Largo San Francesco Da Paola, Piazza Modena, Via Cantore, Via Giovannetti, Via Daste e Chiesa delle Grazie. Cenone di Carnevale su prenotazione alle ore 20.30 al Circolo Arci 30 Giugno.

Ultimo giorno di Carnevale domenica 17 febbraio tra coriandoli e caramelle con appuntamenti per i più piccoli a Villa Scassi (ore 10.30 e 14.30) e a Villa Giuseppina (ore 14.30) e l’immancabile Pentolaccia nel campetto del Campasso.

Grande festa anche nel centro storico. Venerdì 8 e Sabato 9 Febbraio si terrà il Sarzano Street Carnival organizzato dal Civ Sarzano presieduto da Antonella Davite con musica, giochi e divertimento per grandi e , soprattutto, per i più piccini.

“Tutti i locali e le attività del quartiere – sottolinea Massimo Cudillo, rappresentante del CIV Sarzano – rimarranno aperte contribuendo al clima di festa e allegria tipicamente carnevalesca cui stiamo contribuendo in termini organizzativi con un lavoro veramente impegnativo! Ovviamente sono ben accetti e consigliati travestimenti e maschere”.

Il programma di dettaglio prevede nei due giorni i seguenti eventi ed appuntamenti: Venerdì 8 Febbraio 2013 dalle 18.00 fino alle 24.00 si svolgeranno una serie di eventi improntati sulla musica con diversi generi con postazioni di veri e propri dj set : musica elettro-pop a cura di Kiss Polly, Panama Chrome, Falklands, Saint Catherine Collective, This Was Tomorrow in Stradone Sant’Agostino; dj set revival e trash e proiezioni di cartoons per bimbi presso la Latteria Occupata di Piazza Sarzano ; postazione di dj set con musica house e deep a Porta Soprana, vicino al locale Barbarossa, con dj Dado, Pier e Mario. Dj set anche in Salita del Prione presso il negozio di abbigliamento vintage Borotalco e a Porta Soprana nei pressi del locale Number 1° con Dj Fede Emme. Inoltre sonorità reggae con un altro dj set vicino alla Casa di Colombo con Groove Yard, Cuffa Sound and friends. Infine presso New Silver cafè deep house con Fabius Dj e nei pressi del locale Pantarei swing & brazilian beats con dj Turbogas.

Sabato 9 Febbraio 2013 dalle 15.00 partirà la banda di percussioni brasiliane “Blocco Ja è “ da Porta Soprana per le strade del quartiere. Il “Bloco Jà è! ” diretto dal Maestro Andrea Trabucco ed è una vera e propria Orchestra di percussioni brasiliane ispirata alla preziosissima tradizione dei “Blocos de rua” di Rio de Janeiro. Coreografie animeranno la festa con ritmi travolgenti ed un’energia magica. Samba, samba-reggae, funk, ijexà e tanti altri ritmi per ballare contagiati dall’allegria carioca . Dalle 16.00 alle 17.00 la manifestazione si sposterà in via Ravecca da Karol Ice e Forno Patrone con una postazione truccabimbi e tantissimi palloncini colorati che verranno donati ai presenti. Non mancheranno anche dolci, focacce e prelibatezze gentilmente offerte dal forno. Si continuerà poi in Piazzetta Ninfeo con la prova pratica di baseball e softball organizzata dal comitato Regionale Ligure FIBS (Federazione italiana baseball e softball; www.fibs.it).

Inoltre verrà portata una macchina lanciapalle per bambini per far provare così il “brivido” della battuta. Dalle 17.00 in poi, in Piazza Sarzano il grande scivolone gonfiabile (dimensioni altezza 6 mt, larghezza 4 mt, lunghezza 10 mt) e la pentolaccia gigante tra i due palazzi in fondo a via Ravasco, cioè tra il Bar Metropolitan e il Bar La Giostra, per divertirsi e giocare. Sempre per i più piccoli, per tutto l’arco della manifestazione, proiezioni di cartoni animati sulla facciata della chiesa di Sarzano a cura dei ragazzi della Latteria Occupata.

“Il Civ chiede cortesemente – ricorda Massimo Cudillo – agli uffici preposti e ai cittadini: marciapiedi liberi dai motorini dove verrà posizionata la pentolaccia (tra gli ultimi palazzi di via Ravasco) e il blocco del traffico in Piazza Sarzano, Via Ravecca e Via Ravasco”.