Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tirrenia-Cin, Filt Cgil: “Pronti allo sciopero, assemblee sui bordi contro le disparità salariali”

Genova. La Filt Cgil Genova è venuta a conoscenza di importanti novità circa la politica aziendale di Tirrenia/Cin. “Nel merito, parrebbe che la Compagnia – spinta dalla necessità di cogliere in modo adeguato con unità più capienti il traffico del Porto di Genova – sostituisca le navi Athara e Janas, attualmente impegnate su Porto Torres, con le navi Bonaria e Amsicora, oggi applicate sulla Civitavecchia Cagliari”. A parlare sono Giacomo Santoro e Fabio Marante, Filt Cgil.

“Tale modifica nell’esercizio della flotta, in costanza delle problematiche non risolte da Tirenia/Cin in materia di gestione del personale marittimo (contratto di arruolamento, periodo di imbarco, qualifiche, differenze retributive in convenzione/fuori convenzione, tabelle di esercizio), alimenta il già notevole malcontento tra i bordi rischiando di determinare situazioni di difficile gestione – proseguono – Si evidenzia che non si sa con quale personale saranno armate le sopra menzionate navi, né tanto meno quali saranno i livelli retributivi”.

Per questi motivi, la Filt Cgil Genova ha indetto per la settimana in corso assemblee a bordo nelle quali verranno discusse le problematiche, affermando di essere pronti alla dichiarazione di sciopero se Tirrenia/Cin non rispetterà gli accordi in essere.