Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria-Pazzini, Edoardo Garrone smentisce tutto. Delio Rossi: “Decisive le prossime tre partite”

Bogliasco. “E’ fantalcio”. E ancora: “Saranno tre partite chiave per capire il nostro destino futuro”. Due protagonisti della Sampdoria ed una sola idea in testa: poco spazio alle fantasie e concentrazione sui prossimi reali obiettivi, che si tratti di quelli di mercato o di quelli sul campo.

La linea ufficiale dei blucerchiati corre sull’asse Milano-Bogliasco ed è tutta all’insegna della concretezza. Nel capoluogo lombardo Edoardo Garrone liquida con una battuta (“Pazzini che torna è fantacalcio”) il presunto ritorno di fiamma con l’attaccante ormai del Milan; a Bogliasco il mister Delio Rossi assicura massima concentrazione per le prossime “tre partite-chiave” contro Siena, Pescara e Torino.

Il vicepresidente blucerchiato ha inoltre escluso la partenza di Icardi, confermato titolare dall’allenatore, nonostante il recupero di Maxi Lopez, ed ha inoltre smentito qualsiasi trattativa per Poli e Obiang.

“Obiang e Poli non li ha chiesti il Milan – ha detto -. Cerchiamo ora un centrale e un vice Eder. Poi sentiamo Rossi per capire di cosa ha bisogno. Silvestre non è nelle trattative. Pozzi al Siena? Trattative in corso, la formula è quella del prestito secco”.

Intanto Delio Rossi ha elogiato la squadra, protagonista di ottime prestazioni nelle ultime gare: “I ragazzi ci hanno messo del loro, io ho fatto poco. Tutta la squadra si aiuta in fase di copertura e i risultati si vedono”.

Per poi pensare al Siena e alle sfide che stanno per arrivare perché, appunto, “saranno tre partite chiave per capire il nostro destino futuro, in un momento peraltro in cui il mercato vive il momento più caldo. Saranno partite molto importanti”.