Quantcast
Cronaca

Restyling Aula Rossa, poltrone sfondate e spending review: “Il Comune fa concorrenza all’Ikea”

Genova. Dopo le pulci, le tarme. Poltrone sfondate e buchi: l’immagine non proprio edificante degli scranni di Tursi finisce in rete, a poche settimane di distanza dalla delibera sul restyling dell’Aula Rossa, che aveva suscitato qualche polemica.

“In tema di ‘vacche magre’ questa è la seduta della poltrona (sfondata) del Presidente dell’Assemblea di Palazzo Tursi”, twitta, con relativa immagine, il consigliere comunale Pd, Alberto Pandolfo.
Il consiglio comunale di Genova lo scorso 9 gennaio aveva approvato l’acquisto di nuove poltrone per la sala rossa, per un totale di 11.500 euro. “Le 120 poltrone di Palazzo Tursi verranno rinnovate con una spesa totale di 11.500€, il Comune fa concorrenza all’Ikea”, ironizza Pandolfo documentando la convenienza dell’acquisto con tanto di link comparativo al catalogo Ikea.

“Siamo 40 Consiglieri, i seggi sono però 80 quando l’Aula fu progettata quelli erano i numeri – scrive il consigliere sul suo profilo – A questi si sommano i posti della Giunta, dei tecnici e degli amministrativi presenti per i lavori dell’Aula. L’Aula è un bene vincolato e pertanto non può essere modificata liberamente nemmeno nei numeri”.