Quantcast
Politica

Regione, Lega Nord consegna bilancio 2012: “Favorevoli alla verifica dei revisori dei conti”

Liguria. Oggi il gruppo della Lega Nord in Regione Liguria ha consegnato il bilancio 2012. “Abbiamo approvato il rendiconto del gruppo riferito all’anno 2012. Rendiconto già acquisito dalla Guardia di Finanza – commentano i consiglieri Edoardo Rixi, Francesco Bruzzone e Maurizio Torterolo – Nel 2012 il gruppo ha effettuato spese per 223.629,24 euro di cui oltre il 60% destinato al personale e a consulenze fiscali e legali”.

“Non risultano acquisti di natura personale né “paghette” bonus per i Consiglieri: nessuna spesa anticipata preventivamente alla presentazione di opportuna pezza giustificativa; sono state finanziate esclusivamente le sole voci previste dalla legge regionale n. 38/1990 e successive modificazioni”.

Quest’anno la Lega Nord restituirà all’ente 14.055,00 euro, una somma che sarà maggiorata da note di accredito derivanti da vertenze con compagnie telefoniche di 2.969,76 euro, per un totale di 16.839,76 euro che saranno restituiti alle casse regionali. “Vorremmo anche ricordare – continuano i Consiglieri leghisti – che in tempi non sospetti, prima del polverone mediatico sulle cosiddette “spese pazze”, esattamente il 05 ottobre 2012 abbiamo presentato una proposta di legge volta a modificare la normativa regionale in materia di finanziamento dei gruppi consiliari. La nostra proposta, mai discussa, prevedeva alcune innovazioni sulla trasparenza come ad esempio il coinvolgimento di una società esterna di revisione contabile per la verifica dei dati.
Siamo favorevoli quindi ad affidare ai revisori dei conti della regione la verifica dei bilanci già approvati e ancora in fase di approvazione, ciò a conferma che la chiarezza nella gestione del denaro pubblico è per noi fondamentale”.