Quantcast
Cronaca

Raffica di controlli nel Tigullio, sequestrate tre patenti: 4 denunce e due giovani rapallini segnalati per assunzione di droga

Santa Margherita. I Carabinieri hanno denunciato negli ultimi due giorni quattro persone: due per guida in stato di ebbrezza alcoolica, una terza per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti ed il quarto per la permanenza sul territorio nazionale privo del permesso di soggiorno. Sono stati, inoltre, segnalati alla prefettura due giovani per l’assunzione di sostanze stupefacenti.

Il Nucleo Radiomobile ha denunciato in stato di libertà per guida sotto l’influenza dell’alcool una donna di 31 anni, residente nel comune di Santa Margherita Ligure poiché, durante la notte, alla guida della propria autovettura, dopo aver causato un incidente stradale senza feriti sul lungomare di Santa Margherita, è stata trovata con un tasso di alcool quasi 3 volte superiore al limite di 0,5 gr./l previsto dalla legge. Le sono stati ritirati i documenti di guida e si è proceduto al sequestro del veicolo.

Stessa sorte per un uomo di 34 anni, residente nel comune di Sori, poiché trovato questa notte alla guida dell’autovettura di proprietà della madre, in evidente stato di ebbrezza alcolica. L’uomo, al momento del controlli, si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento dell’alcol test mediante etilometro. I documenti di guida, quindi, gli sono stati ritirati.

Il Comando Stazione di Camogli ha proceduto invece alla denuncia, per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, di una donna, residente nel Comune di Casarza Ligure (GE), che si era resa responsabile nei giorni scorsi di un sinistro stradale senza feriti con il proprio quadriciclo. La stessa, dopo aver tentato di alterare gli accertamenti clinici volti ad accertare l’assunzione di sostanze stupefacenti, si è rifiutata poi di sottoporvisi nuovamente.

La Stazione di Santa Margherita Ligure ha invece proceduto alla denuncia di un cittadino nigeriano di 40 anni, poiché, durante i controlli, è risultato sprovvisto di permesso di soggiorno.

Infine due ventenni residenti a Rapallo, sono stati segnalati alla Prefettura di Genova dal Comando Stazione di Rapallo, quali assuntori di sostanze stupefacenti tipo “marijuana”. Alcuni grammi della sostanza stupefacenti sono stati sottoposti a sequestro.