Quantcast
Cronaca

Provincia, la spending review chiude il centro per l’impiego di Nervi

Nervi. La spending review chiude un centro per l’impiego della Provincia di Genova: quello del Levante, a Nervi, che concluderà l’attività al pubblico il 25 gennaio prossimo. Da lunedì 28 i lavoratori e le aziende del levante di Genova e del Comune di Bogliasco potranno rivolgersi al centro per l’impiego di via Cesarea 14 (tel 0105497523 fax 0105497630 e-mail cpicentrolevante@provincia.genova.it), mentre quelli dei Comuni di Avegno, Camogli, Pieve Ligure, Recco, Sori ed Uscio potranno utilizzare il centro per l’impiego Tigullio a Chiavari, in viale Millo 13B (tel 0105497312 – fax 0185300144 e-mail:
cpitigullio@provincia.genova.it).

Anche i lavoratori disabili o appartenenti alle categorie protette già iscritti o che desiderano
iscriversi al collocamento obbligatorio dovranno rivolgersi ai due centri indicati, secondo la medesima ripartizione territoriale. “I tagli al nostro bilancio, nonostante la positiva riduzione annunciata
dal Governo a Regione e Province liguri per il 2013 restano molto pesanti – dice il commissario Piero Fossati – e ci costringono a rinunciare ai locali del centro per l’impiego di Nervi, che ci costava
120.000 euro all’anno d’affitto. Siamo spiacenti per i disagi che questa scelta obbligata potrà arrecare ai cittadini e cercheremo in ogni modo di ridurli il più possibile. Per questo stiamo verificando la
possibilità di aprire un nuovo presidio dei servizi per l’impiego nel levante cittadino, attrezzandone gli spazi nella sede della Provincia a Quarto”.