Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pdl, In Liguria Berlusconi capolista al Senato, poi Minzolini. Alla Camera Biasotti, Lainati, Minasso e Scandroglio

Agg. h.17.47 Sono ormai definitive le liste del Pdl in Liguria per le prossime elezioni politiche: i nominativi dei componenti sono infatti stati presentati in Corte d’Appello a Genova. Genova. Continuano a trapelare indiscrezioni sulle liste del Pdl a poche ore dalla scadenza per la consegna definitiva dei nomi. Da fonti interne al partito sembra che Silvio Berlusconi sarà capolista al Senato anche in Liguria, contrariamente alle indicazioni dei giorni scorsi. Al secondo posto ci sarà l’ex direttore del Tg1 Augusto Minzolini.

Dopo una notte di ‘lavoro’, e a poche ore dalla scadenza del tempo di consegna (stasera alle 20) le scelte dei vertici del Pdl per le liste liguri di Camera e Senato sembrano definitive. Dietro a Berlusconi e Minzolini, ci sono l’avvocato Roberto Cassinelli, 56 anni, genovese, deputato uscente, e Alessandro Gianmoena ex assistente di don Gianni Baget Bozzo. Per la Camera, capolista l’ex governatore della Liguria e deputato uscente Sandro Biasotti, seguito da Giorgio Lainati, vice presidente della Commissione di vigilanza Rai, milanese, 54 anni, giornalista. Dietro a loro il vicecoordinatore regionale del Pdl, l’imperiese Eugenio Minasso, deputato uscente, vicino all’ex ministro Altero Matteoli, e il coordinatore regionale e senatore uscente, Michele Scandroglio.

Cresce intanto la protesta contro la scelta dei candidati. “Ormai e’ evidente: questa terra è diventata l’Abissinia del partito. Arrivano i coloni Lainati e Minzolini – ha detto Angelo Vaccarezza, presidente della Provincia di Savona -. Votero’ liste collegate al blocco del
centrodestra ma non Pdl. Come posso parlare dei problemi locali
a Minzolini e Lainati?”.