Quantcast
Sport

Pallavolo, Serie B1: Genova soffre per avere ragione dei Diavoli Rosa, 18-16 al tie-break

Genova. Un viaggio di andata e ritorno dall’inferno, quello che la Pallavolo Genova ha concesso, in una serata a tratti surreale, ai Diavoli Rosa Brugherio, sconfitti al tie break per 18 a 16.

Dopo un avvio di gara pulito e brillante, in cui la squadra genovese ha lasciato ben poca iniziativa agli ospiti andando in meno di 45 minuti sul 2 a 0, la gara si è riaperta pericolosamente, fino a sembrare quasi compromessa.

Nel primo parziale Genova è ampiamente in vantaggio ai due time-out tecnici (8-4 e 16-7), poi Pecorari e compagni allungano ancora e senza esitazione vanno sul 19 a 8 per chiudere 25 a 15.

Al cambio campo comandano ancora i biancoblù. Brugherio sbaglia molto al servizio e una seconda linea imprecisa impedisce ai due palleggiatori entranti di costruire gioco evitando azioni fallose. In più, i giovanissimi Diavoli commettono diversi falli di posizione sanzionati dalla coppia arbitrale. Genova è brava e punta al 2 a 0, va sopra 8-3 e 16-7. In campo entra Matteo Spirito su Federico Bargi, che accusa qualche fastidio alla schiena. Quando il tabellone segna 20 a 9 per i genovesi è il momento dell’ingresso di Gianluca Quaglieri che va a complicare la ricezione di Brugherio. I locali sono sul 23-9. Dalla panchina ospite si tenta qualche cambio ma il parziale non lascia scampo con Genova che chiude 25-10.

Nel terzo set, già dai primi scambi, il pubblico del Palafigoi intuisce che la musica è cambiata, nonostante Brugherio commetta diversi errori al servizio. Sul 4-4 sono ben quattro le battute in rete dei Diavoli. Il set si sviluppa punto a punto, i lombardi sono tenaci, trovano qualche varco nel muro genovese e piazzano il break del 13-10. Mister Agosto ferma i suoi; al rientro in campo i Diavoli allungano ancora, prima sul 16-10 poi sul 21-14. Genova mischia le carte, in campo la diagonale Nonne – Graziani su Spirito – Della Nave ma Brugherio è già lontana sul 18 a 12 e chiude 25-17 tra diversi errori in ricezione per i genovesi. Particolarmente sofferto il turno di battuta dello schiacciatore Brovelli.

Nel quarto parziale Genova va avanti 5-1 ma Brugherio pareggia subito. Si gioca punto a punto fino a quando Brugherio stacca sul 19-16. Sotto 20-22 mister Agosto fa rientrare Bargi e il punto successivo Riccardo Della Nave. Sul 23 a 20 comincia l’agonia. Gara sospesa per inagibilità del campo: dal soffitto cadono diverse gocce d’acqua. Palloni fermi per più di tre quarti d’ora mentre si valuta la possibilità di un trasferimento in un’altra palestra per terminare l’incontro. Intanto il tabellone fissa gli spettatori indicando sempre quel 23-20 per Brugherio. Si riparte da lì e il quarto set è dei Diavoli per 25-22.

Tutto da rifare per i genovesi che sembrano aver ritrovato la giusta determinazione per portare a casa l’ultimo punto ancora in gioco.

Al cambio campo Genova è sopra 8-7, ma il fiato dei Diavoli, trascinati da Mandis e Brovelli, è sempre sul collo. I biancoblù allungano sul 13 a 10 con Pecorari, Bargi e Della Nave ma gli ospiti recuperano. Sul 14-13 viene rilevato fallo al palleggio di Nonne e, ancora una volta, si riapre la partita sul 14-14. Dopo aver annullato palle match da entrambe le parti, i genovesi chiudono 18-16 con Matteo Casarin a firmare l’ultimo punto.

Nella prima giornata del girone di ritorno, domenica 3 febbraio alle ore 18, Genova giocherà nuovamente sul campo di casa, contro l’Hasta Volley Asti.

L’esito del 13° turno:
Olimpia Sant’Antioco – Hasta Volley Asti 3 – 1 (20/25 25/20 25/20 25/20)
Dianetics Cisano – Reima Crema 3 – 1 (25/16 25/12 18/25 25/20)
Cagliari Volley – Comer Iglesias 3 – 1 (25/23 26/28 25/18 25/21)
Pallavolo Genova – Diavoli Rosa Brugherio 3 – 2 (25/15 25/10 17/25 22/25 18/16)
Centrale del Latte Brescia – Caloni Agnelli Bergamo 3 – 2 (23/25 25/22 25/19 20/25 15/13)
Meridiana Fly Olbia – Cassa Rurale Cantù 0 – 3 (22/25 18/25 14/25)
Eurorenting Bruno Mondovì – Revivre Milano 0 – 3 (20/25 22/25 27/29)

La classifica:
1° Cassa Rurale Cantù 32
2° Caloni Agnelli Bergamo 28
3° Pallavolo Genova 25
4° Revivre Milano 24
5° Hasta Volley Asti 23
6° Olimpia Sant’Antioco 22
7° Cagliari Volley 21
8° Eurorenting Bruno Mondovì 18
9° Diavoli Rosa Brugherio 15
10° Centrale del Latte Brescia 15
11° Comer Iglesias 15
12° Meridiana Fly Olbia 15
13° Dianetics Cisano 10
14° Reima Crema 10

Le partite della 14ª giornata, che si giocheranno sabato 2 e domenica 3 febbraio:
Dianetics Cisano – Olimpia Sant’Antioco
Comer Iglesias – Reima Crema
Pallavolo Genova – Hasta Volley Asti
Cagliari Volley – Cassa Rurale Cantù
Meridiana Fly Olbia – Caloni Agnelli Bergamo
Eurorenting Bruno Mondovì – Diavoli Rosa Brugherio
Centrale del Latte Brescia – Revivre Milano